Torna alla Home Page
  • L'urbanista è come un chirurgo, se quest'ultimo per sbaglio incide o taglia un organo che non doveva, potrà anche riparare l'errore ma l'organo rimarrà comunque lesionato. Se invece si sbaglia un edificio al limite si potrà anche demolirlo e rifarlo ex novo, ma buttare a terra una città per rifarla daccapo non so proprio se è possibile

    Luigi Piccinato, architetto

  • Ai nostri giorni quasi ogni cosiddetto miglioramento a cui l'uomo possa por mano, come la costruzione di case e l'abbattimento di foreste e alberi secolari, perverte in modo irrimediabile il paesaggio e lo rende sempre piu' addomesticato e banale

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • L'urbanistica è un appello al quale molti rispondono senza essere stati chiamati

    Parafrasi di Alex Fubini da una frase di Leo Longanesi

  • Il design non è realizzare bellezza: la bellezza emerge da selezione, affinità, integrazione, amore

    Louis Kahn

  • Tracciate la mappa dei caffè, e otterrete uno dei tratti fondamentali della nozione di Europa

    George Steiner Une certaine idée de l'Europe, Arles, 2005

  • Il nostro è un Paese senza memoria e verità, e io per questo cerco di non dimenticare

    Leonardo Sciascia

  • Il nostro sconforto di fronte alla bellezza è senza dubbio radicato nel modo in cui abbiamo danneggiato il paesaggio, in quel che si rappresenta, come la nostra incapacità di rimediare ai danni e nell'evidenza che pochi di noi possono ancora sperare di possedere un lembo di terra intatto

    Robert Adam (davanti al degrado del paesaggio americano)

  • For trees and for jobs

    In uno striscione di operai nella manifestazione di Seattle, dicembre 1999

  • Una regione in cui una foresta primitiva affondi le proprie radici nel materiale decomposto di un'altra foresta primitiva è un territorio che favorisce non soltanto la fioritura di grano e patate, ma anche di poeti e di filosofi per le generazioni a venire

    Henry David Thoreau, Walking - Camminare (1851)

  • Io sono uno che non nasconde le sue idee questo e' vero perche' non mi piacciono quelli che vogliono andare d'accordo con tutti e cambiano ogni volta bandiera per tirare a campare

    Luigi Tenco, Io sono uno

IL MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

AREA:  Supporti gestionali e organizzativi


Il Manuale di immagine di un Comune pugliese
Il Manuale di immagine di un Comune pugliese

Una pagina del manuale della Regione Emilia
Una pagina del manuale della Regione Emilia

Il manuale della Regione Toscana
Il manuale della Regione Toscana

 

Una pagina del manuale della Provincia di Milano
Una pagina del manuale della Provincia di Milano

 

Il Manuale di immagine coordinata è uno strumento che regola in modo organico l'uso degli strumenti di comunicazione di un ente pubblico, dal logo alla impostazione grafica della carta intestata, buste da lettera, biglietti da visita, cover fax, fino ai layout di manifesti, inviti, volantini e pubblicazioni in genere.


L'obiettivo della realizzazione di un manuale di questo tipo è quello sostenere in modo efficace l'attività dell'Ufficio Stampa e dell'Ufficio relazioni con il pubblico, interpretando e rappresentando l'ente fornendo un o strumento di facile uso per consentire alla Pubblica Amministrazione che se ne avvale di essere immediatamente riconoscibile.

Al termine del processo di costruzione (indicativamente sei mesi considerando le diverse fasi) ciascun ufficio dell'Ente sarà dotato di un volume - corredato da supporto digitale (CD o DVD) o da uno spazio dedicato in un'area riservata del sito internet dell'Ente - che conterrà tutti i modelli grafici di pronto uso per tutte le esigenze di comunicazione, interne ed esterne.


Nella comunicazione istituzionale interna ed esterna, i modelli consentono di eliminare i prestampati, con un conseguente notevole risparmio economico, mantenendo l'omogeneità dell'immagine e dell'impostazione grafica pur permettendo la completa personalizzazione con i dati identificativi dei singoli assessorati / settori / uffici secondo indicazioni prefissate.


Nella comunicazione promozionale i modelli, forniti nei principali formati in uso a grafici e tipografi, permettono di rafforzare l'identificazione dell'Ente, evitando la frammentazione del messaggio.


è possibile, all'interno del processo di affidamento dell'incarico per la realizzazione del manuale, affrontare e razionalizzare il problema della individuazione dei fornitori di stampa, prevedendo ad esempio che il soggetto incaricato dello studio della parte grafica e della definizione del contenuto del manuale agisca come "general contractor", individuando un proprio stampatore di riferimento che si impegni a garantire all'amministrazione per un arco di tempo definito tariffe certe per i servizi stampa.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits