Torna alla Home Page
  • Spezzare l' atomo è stato un gioco da ragazzi, sarei stato più orgoglioso di me se avessi spezzato un pregiudizio

    Albert Einstein

  • L'antica distinzione tra uomo e natura, tra abitante di città e abitante di campagna, tra greco e barbaro, tra cittadino e forestiero, non vale più: l'intero pianeta e' ormai diventato un villaggio, e di conseguenza il piu' piccolo dei rioni deve essere progettato come un modello funzionale del mondo intero

    Lewis Mumford, La citta' nella storia (1961)

  • 'chi governa deve avere a cuore massimamente la bellezza della Città per cagione di diletto ed allegrezza ai forestieri, per onore, prosperità e accrescimento della città e dei cittadini'

    Dal 'Costituto' di Siena del 1309

  • La città è un luogo dove si puó trovare una cosa mentre se ne cerca un'altra

    Ulf Hannerz, La complessità culturale, Bologna, 1998

  • L'unico consiglio che mi sento di dare - e che regolarmente do -ai giovani è questo: combattete per quello in cui credete. Perderete, come le ho perse io, tutte le battaglie. Ma solo una potrete vincerne. Quella che s'ingaggia ogni mattina, davanti allo specchio

    Indro Montanelli, Soltanto un giornalista

  • L'urbanistica è un appello al quale molti rispondono senza essere stati chiamati

    Parafrasi di Alex Fubini da una frase di Leo Longanesi

  • Il gentil'huomo grande utilità e consolatione caverà dalle case di villa, dove il tempo si passa in vedere e ornare le sue possessioni, e con industria e arte dell'agricoltura accrescer le facultà, dove anco per l'esercitio, che nella villa si suol fare a piedi e a cavallo, il corpo agevolmente conserverà la sua sanità e robustezza, e dove finalmente l'animo stanco delle agitazioni della città prenderà molto ristauro e consolatione, e quietamente potrà attendere a gli studj delle lettere e alla contemplatione

    Andrea Palladio, I quattro libri dell'architettura. Venezia 1581

  • La città è quel luogo dove un bambino, percorrendola, puó vedere qualcosa che gli suggerisce quello che vorrà fare da grande

    Louis Kahn

  • Che belle parole se si potesse scrivere con un raggio di sole. Che parole d'argento se si potesse scrivere con un filo di vento

    Gianni Rodari, Calamaio

  • For trees and for jobs

    In uno striscione di operai nella manifestazione di Seattle, dicembre 1999

MONITORAGGIO SENZA FILI DEL TERRITORIO

AREA:  Progettazione ambientale e del paesaggio


Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli
Un dispositivo di rilevazione degli incendi, mimetizzato in una simpatica casetta per uccelli

Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella
Installazione fissa basata su impianto non intrusivo nell'albero, questa soluzione garantisce la totale invisibilità della sentinella

Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno
Il dispositivo di rilevazione dei movimenti del terreno

Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent
Le dimensioni di un sensore confrontate con una monetina da 1 eurocent

Cos'è il Monitoraggio senza fili del Territorio
è un moderno sistema di sensori elettronici senza fili collegati ad una piattaforma modulare in grado di rilevare parametri ambientali e territoriali e di comunicarli in tempo reale. Più semplicemente può internarsi come Internet della Natura che permette di avere sotto controllo lo stato di salute del territorio, come strumento di integrato di protezione civile e tutela del suolo.

Dove si può applicare
Il monitoraggio senza fili può essere applicato in tutti quei contesti che necessitano di una risposta rapida. Nel dettaglio si possono monitorare:
  • incendi boschivi;
  • alluvioni;
  • frane;
  • valanghe;
  • umidità del terreno;
  • fattori di tracciabilità agroalimentare.

L'applicazione avviene tramite sensori posizionati sul territorio. Le applicazioni della piattaforma possono essere molteplici e si possono adeguare ad ogni esigenza.

Come funziona
Vengono posizionati nel territorio dei sensori auto-alimentati preposti alla rilevazione della situazione anomala di allarme. Una volta verificatosi l'evento (per esempio incendio boschivo) danno comunicazione a una centralina in campo che invia a sua volta l'allarme ai responsabili delle situazioni di emergenza sotto forma di sms, telefonata e email. Dal software centrale è possibile configurare i parametri di ogni modulo.

I caratteri salienti
La piattaforma di monitoraggio senza fili consente di controllare l'ambiente e il territorio, e presenta le seguenti caratteristiche:

  • basso costo;
  • alta affidabilità;
  • a risposta rapida;
  • a bassi consumi;
  • georeferenziata;
  • flessibile;
  • uniforme.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits