Torna alla Home Page
  • Scopo della scienza non è tanto quello di aprire le porte all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza

    Bertolt Brecht

  • Quanto più l'uomo impara a conoscere la natura, tanto più viene preso profondamente e tenacemente dalla sua viva realtà

    Konrad Lorenz

  • I paesi ricchi, che sovvenzionano la loro agricoltura a un ritmo di un miliardo di dollari al giorno, proibiscono le sovvenzioni all'agricoltura nei paesi poveri. Raccolto record sulle rive del fiume Mississippi: il cotone nordamericano innonda il mercato mondiale e fa precipitare i prezzi. Raccolto record sulle rive del fiume Niger: il cotone africano rende cosi' poco che non vale nemmeno la pena di raccoglierlo

    Eduardo Galeano, Il pianeta dei paradossi

  • La ragione è un lume; la Natura vuol essere illuminata dalla ragione, non incendiata

    Giacomo Leopardi, Zibaldone (1817-1818)

  • Come i germogli crescendo dànno origine a nuovi germogli, e questi, se vigorosi, si ramificano e superano da ogni parte un ramo più debole, così per generazione io credo sia avvenuto per il grande albero della vita, che riempie la crosta terrestre con i suoi rami morti e rotti e ne copre la superficie con le sue sempre rinnovantisi, meravigliose, ramificazioni

    Charles Darwin, L'origine delle specie [titolo originale: On the Origin of Species by Means of Natural Selection, or the Preservation of Favoured Races in the Struggle for Life, 1859]

  • C'è un ruolo e una funzione per la bellezza nel nostro tempo

    Tadao Ando

  • La conquista dell'energia atomica ha cambiato tutto tranne il nostro modo di pensare... La soluzione dei nostri problemi si trova nel cuore dell'uomo. Se solo lo avessi saputo, avrei fatto l'orologiaio

    Albert Einstein (1879- 1955)

  • Nessuna quantità di pensiero potrà mai rivelare l'inaspettato

    Arthur Erickson

  • Il mondo non puó guardare il mondo senza passare per l'io [...] facendo a meno di quella macchia di inquietudine che è la presenza dell'individuo

    Citazione tratta da M. Belpoliti, L'occhio di Calvino, 1996

  • L'idea coloniale di concedere per legge lo sfruttamento della terra, della nostra Pachamama (Madre terra), è un'idea datata. Nessun uomo puó sfruttare la terra, ma solo accudirla. Smettiamo di parlare solo di risorse e iniziamo a parlare di vita

    Roberto Espinosa, portavoce del Coordinamento Andino delle Organizzazioni Indigene

PERCORSI DI PROGETTAZIONE PARTECIPATA

AREA:  Supporti gestionali e organizzativi


La presentazione pubblica di un progetto
La presentazione pubblica di un progetto

Un momento dell'elaborazione grafica
Un momento dell'elaborazione grafica

Una lavagna a fogli raccoglie le idee dei partecipanti
Una lavagna a fogli raccoglie le idee dei partecipanti

 

Cosa intendiamo per partecipazione
Il processo che permette ai cittadini di poter influenzare le decisioni riguardanti le loro condizioni di vita è un buon modo di intendere la partecipazione. Essa può manifestarsi a diversi livelli, ognuno dei quali può adattarsi a contesti, decisioni, attori locali, esperienze e percorsi originali e diversificati. Ciò può realizzarsi a livello di informazione, o di consultazione, o ancora di decisione assunta collettivamente. L'importante, è decidere con precisione il livello cui riferirsi e non cambiare le regole del gioco durante lo svolgimento del processo.

Dove si può applicare
In tutti i casi in cui un'autorità di governo del territorio sceglie di coinvolgere o consultare gli attori locali o i beneficiari di una data iniziativa, o più in generale i cittadini che verranno influenzati da una specifica decisione. Le tecniche di partecipazione o di democrazia deliberativa dimostrano che è sempre preferibile affrontare i possibili conflitti "prima" e non "dopo" avere preso la decisione. Esempi tipici di conflitto che può essere gestito con successo attraverso progettazione partecipata, possono essere: i piani del traffico e l'introduzione di zone a traffico limitato, la costruzione di infrastrutture, la localizzazione di impianti speciali (industrie, inceneritori), ecc.

I benefici della partecipazione
La partecipazione ha dei benefici per gli individui che compongono la comunità locale. La dimensione locale, quella della comunità in cui si vive, si pone come dimensione privilegiata affinchè i cittadini possano ritrovare la percezione, individuale e collettiva, per esercitare qualche forma di influenza sulle proprie condizioni di vita o di lavoro.

Gli strumenti
La strumentazione operativa della progettazione partecipata può essere molto articolata e può utilizzare numerose metodologie. Sul piano interattivo, che è quello che permette i migliori risultati, possiamo segnalare i seguenti strumenti di partecipazione:

  • focus group tematici;
  • open space technology;
  • planning for real;
  • elaborazione condivisa di quadro logico.



iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits