Torna alla Home Page
  • Il gentil'huomo grande utilità e consolatione caverà dalle case di villa, dove il tempo si passa in vedere e ornare le sue possessioni, e con industria e arte dell'agricoltura accrescer le facultà, dove anco per l'esercitio, che nella villa si suol fare a piedi e a cavallo, il corpo agevolmente conserverà la sua sanità e robustezza, e dove finalmente l'animo stanco delle agitazioni della città prenderà molto ristauro e consolatione, e quietamente potrà attendere a gli studj delle lettere e alla contemplatione

    Andrea Palladio, I quattro libri dell'architettura. Venezia 1581

  • Tracciate la mappa dei caffè, e otterrete uno dei tratti fondamentali della nozione di Europa

    George Steiner Une certaine idée de l'Europe, Arles, 2005

  • «Non troveremo mai un fine per la nazione né una nostra personale soddisfazione nel mero perseguimento del benessere economico, nell'ammassare senza fine beni terreni. Non possiamo misurare lo spirito nazionale sulla base dell'indice Dow-Jones, né i successi del paese sulla base del prodotto nazionale lordo (Pil). Il Pil comprende anche l'inquinamento dell'aria e la pubblicità delle sigarette, e le ambulanze per sgombrare le nostre autostrade dalle carneficine dei fine-settimana»

    Bob Kennedy

  • Io sono uno che non nasconde le sue idee questo e' vero perche' non mi piacciono quelli che vogliono andare d'accordo con tutti e cambiano ogni volta bandiera per tirare a campare

    Luigi Tenco, Io sono uno

  • Se io fossi il vento, non soffierei più su un mondo tanto malvagio e miserabile. ............. Eppure, lo ripeto e lo giuro, c'è qualcosa di glorioso e di benigno nel vento

    Herman Melville, Moby Dick o la balena (1851)

  • La conquista dell'energia atomica ha cambiato tutto tranne il nostro modo di pensare... La soluzione dei nostri problemi si trova nel cuore dell'uomo. Se solo lo avessi saputo, avrei fatto l'orologiaio

    Albert Einstein (1879- 1955)

  • Le cose peggiorano lentamente, le persone si adattano. Il problema sta nel determinare il corretto livello di allarme nei confronti della carica di una branco di elefanti ancora molto lontano

    David D. Clark - (Massacchussett Institute of Technology)

  • Il mezzo puó essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c'è tra seme e albero

    Gandhi

  • Nessuna quantità di pensiero potrà mai rivelare l'inaspettato

    Arthur Erickson

  • When we try to pick out anything by itself, we find it hitched to everything else in the universe.'
    [Quando proviamo a tirare via qualcosa per se stessa ci rendiamo conto che era attaccata a qualcos'altro nell'universo]

    John Muir (1838-1914)

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA

AREA:  Pianificazione territoriale e riqualificazione urbana


Lettura del territorio
Lettura del territorio

Analisi ambientali
Analisi ambientali

La valutazione
La valutazione

Componenti del valore ambientale
Componenti del valore ambientale

Cos'è la V.A.S.
è uno strumento di valutazione in itinere delle scelte che accompagna il processo di pianificazione o programmazione del territorio e della città. Divenuta obbligatoria con la direttiva europea 42/2001/CE per i piani e i programmi in Italia è regolata dal D.lg 152 del 2006 e s.i.e m.

Come si può applicare
La Valutazione Ambientale Strategica, applicata ai Pianificazione Urbanistica Generale, può diventare lo strumento di connessione delle molteplici componenti del sistema ambientale e socio -economico del territorio e di integrazione delle discipline e tecniche di supporto alla redazione dei piani, finalizzato alla valutazione delle strategie e politiche.

Gli obiettivi
 
  • Valorizzare le risorse ambientali presenti;
  • Creare uno scenario ambientale di riferimento a cui il territorio vuole tendere;
  • Definire il quadro del bilancio ambientale e modellare le iterazioni tra le componenti;
  • Innescare azioni e processi di valorizzazione e recupero ambientale;
  • Confrontare le alternative, valutare e correggere gli effetti delle azioni di pianificazione.


I caratteri salienti
- creazione di una banca dati sistematizzata dove sia possibile confrontare e sovrapporre i dati ambientali, territoriali, socio-economici;
- creazione di un sistema di indicatori con i seguenti criteri: descrizione efficace dei fenomeni in atto; capacità di esprimere gli obiettivi ambientali e di sviluppo dell'Amministrazione; validità nel confrontare le alternative; semplicità ed economicità nella gestione in fase di monitoraggio;
- elaborazione di un rapporto ambientale come quadro di riferimento del patrimonio ambientale, paesaggistico, storico culturale del territorio, che può diventare anche la base per la valutazione di opere ed interventi di area vasta esterni al piano urbanistico locale;
- definizione di un percorso partecipativo che non si concluda con l'approvazione del piano ma prosegua in fase di attuazione;
- utilizzo di strumenti di analisi e lettura del territorio innovativi quali la modellazione tridimensionale dei fenomeni insediativi e sociali, monitoraggio diffuso dei dati ambientali;
- esplicitazione dei contenuti attraverso documenti e strumenti virtuali di facile lettura, divulgabili anche attraverso web;
- collaborazione con gli uffici tecnici che dovranno gestire la VAS in fase di monitoraggio.

I tempi delle attività sono generalmente dettati dal processo di pianificazione. Se è possibile che un approccio di maggiore coinvolgimento della cittadinanza e di maggiore approfondimento delle tematiche ambientali possa allungare i tempi iniziali ciò viene compensato dalla maggiore linearità del processo decisionale.
 

 




iperPIANO - Ecosistema di soluzioni e innovazioni per il governo del territorio e della città
© iperPIANO - Tutti i diritti riservati - Vietata la copia parziale o totale dei contenuti (testi,immagini,video) - credits